Shampoo blu 3 cose che devi sapere

Shampoo blu

Ciao e bentornata sul nostro blog, o forse dovremmo dire benvenuta. Insomma poco importa che tu sia nuova o meno l’importate è capire quello che sarà il tema di questo articolo e cioè lo shampoo blu.

allora c’è da fare un premessa prima di parlare di questo shampoo blu, infatti devi sapere che non si tratta di un colorante per capelli ma piuttosto di uno  shampoo che serve per ritonalizzare determinati colori di capelli come possono essere i riflessi gialli con lo shampoo blu anti giallo.

Ma ancora i capelli con i riflessi arancioni con lo shampoo blu anti arancio e i riflessi rossi con lo shampoo blu anti rosso. Quindi quello che scoprirai in questo articolo più precisamente riguarda principalmente le diverse tonalità di colore e le relative problematiche di riflesso che possono portare.

Inoltre devi sapere che l’uso di uno shampoo blu può portare diversi benefici alla tua persona perché oltre ad eliminare quegli odiosi riflessi è pensato anche per far durare la tintura effettuata dal parrucchiere più a lungo, in questo modo salverai anche il portafoglio.

In questo articolo insomma parlare di tutti i benefici che questo shampoo più portare allo styling dei tuoi capelli e di moltissime altre cose. Quindi invece di perdere ulteriore tempo mettiti comoda perché le cose da dirti sono tante e noi vorremo spiegarti tutto in soli 5 minuti di lettura.

Quindi iniziamo subito ad entrare nel vivo dell’argomento senza ulteriori indugi, sei pronta a scoprire tutti i segreti dello shampoo blu insieme al team di Biosty?

Shampoo blu anti arancio iniziamo

Allora iniziamo subito sfatando un mito, infatti, devi sapere che è solito dire che i capelli castani sono i più facili da gestire rispetto ai capelli biondi. Non c’è notizia più falsa di questa, perché in realtà tutti i capelli hanno bisogno delle stesse identiche cure.

Inoltre lo shampoo blu dovrebbe essere usato su tutti i colori di capelli naturali come biondo, castano e nero. Ma se hai deciso di passare da un castano a una tinta leggermente più chiara allora sicuramente uno dei primi acquista da fare appena uscita dal parrucchiere dovrà essere uno shampoo blu anti arancio.

Questo accade perché devi sapere che sotto il colore naturale dei tuoi capelli esistono dei riflessi, andando a fare una decolorazione questa sfumatura esce fuori e durante i vari lavaggi la tinta va a scaricare lasciando posto a quelle odiose sfumature arancioni.

Ed è proprio qui che entra in gioco lo shampoo blu, questo prodotto è veramente blu e riesce a contrastare le sfumature andando a ritonalizzare il colore della tinta. Permettendo di vedere i risultati già dalle prime applicazioni.

Una cosa da non fare assolutamente è utilizzare questo prodotto per più di una volta a settimana perché potrebbe andare a modificare il colore vero e proprio dei tuoi capelli, infatti ricorda che lo shampoo blu è davvero di colore blu e ovviamente ha al suo interno dei pigmenti blu.

Ma andiamo adesso a vedere nel prossimo capitolo come funziona esattamente lo shampoo blu e perché dovresti inserirlo nella tua routine di bellezza dei capelli.

Shampoo blu anti arancio come funziona?

vediamo adesso che cos’è lo shampoo blu e quali sono le sue particolarità e funzioni. Allora lo shampoo blu è veramente blu.

Per spiegare il suo funzionamento di questo shampoo devi prendere come riferimento la ruota dei colori e come potrai vedere il colore del blu è esattamente il colore complementare all’arancione. Questo è oltretutto il colore in cui schiarisce solitamente la tinta castana.

Questo può accadere per diverse cause una di queste è l’esposizione al sole, inoltre anche usare sui capelli spazzole per lo styling, phon troppo caldi e piastre. Ma anche l’inquinamento e i lavaggi troppo frequenti.

Essendo questi elementi imprescindibili nella vita quotidiana di una persona non si possono certo evitare e quindi è proprio qui che entra in gioco lo shampoo blu. Questo prodotto infatti è in grado di tonalizzare i capelli che presentano le sfumature arancioni dei capelli castani.

Se hai da poco fatto una tinta cioccolato o un balayage su capelli castani allora lo shampoo blu anti arancio è quello che ti consigliamo di usare per evitare l’effetto arancione. Inoltre ti aiuterà a mantenere il colore della tinta molto più a lungo.

Questo shampoo può essere usato anche sui capelli naturali e non tinti questo per donare maggior brillantezza ma potrebbe anche diventare di qualche tono più scura ma solo perché assumerà un tono più intenso. Ma andiamo avanti con il nostro articolo perché non è finita qui.

Shampoo blu anti rosso quando e come usarlo?

Allora lo shampoo blu anti rosso si usa esattamente come lo shampoo blu anti arancio, infatti questo va usato su i capelli neri che presentano dei riflessi rossi. In questo caso permette infatti ai capelli neri di eliminare i riflessi appunto rossi.

Lo shampoo blu si usa esattamente come un normalissimo shampoo, ti basterà infatti mettere una o due noci sulla mano, questo dipende dalla lunghezza dei capelli e massaggiare la chioma per qualche minuto in modo che lo shampoo blu possa fare il suo lavoro.

Una volta fatto questo ti basterà risciacquare con abbondante acqua tiepida ed evitare eventuali residui sulla cute. Inoltre un’altra piccola accortezza è quella di lavarti bene le mani perché avendo lo shampoo al suo interno dei pigmenti blu ti potresti macchiare.

In alternativa puoi anche utilizzare dei semplici guanti onde evitare di macchiarti la pelle, ma la cosa più importante è sciacquare bene i capelli.

Un’altra piccola accortezza da avere è di applicare il  prodotto in maniera uniforme se hai una tinta uniforme, quindi dalle radici fino alla punta. Se invece hai un balayage che parte da metà lunghezza di soli allora puoi escludere le radici dal trattamento con lo shampoo blu.

Una volta che avrai sciacquato bene il prodotto ti consigliamo di utilizzare sempre il balsamo perché i capelli colorati hanno sempre bisogno di un’idratazione maggiore. Inoltre utilizzando lo shampoo blu anti rosso combinato con un balsamo andrai ad evitare non solo quel rossiccio fastidioso ma anche i capelli secchi.

Shampoo blu anti rosso cos’altro devi sapere?

Una cosa molto importante è che devi limitare l’utilizzo di questo shampoo a una massimo due volte a settimana come ti avevamo già detto all’inizio del nostro articolo. Questo perché comunque all’interno dello shampoo blu come ti abbiamo già detto molte volte ci sono proprio dei pigmenti blu e l’uso prolungato potrebbe andare a cambiare il reale colore dei tuoi capelli.

Inoltre i capelli potrebbero seccarsi troppo e quindi avresti si un colore perfetto ma con una capigliatura completamente disidratata. Una valida alternati è lavare i capelli con lo shampoo blu una volta a settimana e utilizzare un classico shampoo durante la rimanenza del tempo.

Tuttavia anche in questo caso devi stare molto attenta quando lavi i capelli con questo shampoo perché macchia non solo la pelle ma anche le mattonelle della doccia e il lavandino. Quindi quando ti fai questo trattamento cerca di stare attenta e soprattutto sciacqua bene tutto quello che viene a contatto con questo shampoo.

Allora come ti abbiamo detto lo shampoo blu serve per contrastare i riflessi rossi e arancioni ma esiste anche lo shampoo viola che se ricordi la ruota dei colori che ti abbiamo menzionato prima è il colore contrapposto al giallo.

Infatti lo shampoo viola è molto utilizzato per tutte le tinture bionde o comunque fredde come per esempio i capelli grigi o bianche che spesso tendono a prendere un colorito giallo. Infatti lo shampoo blu viene anche chiamato shampoo viola anti giallo.

Al contrario comunque lo shampoo blu vero e proprio nasce per contrastare l’effetto ramato e rossiccio fatto apposta per le tinture castane e scure e viene chiamato anche shampoo blu anti arancio e shampoo blu anti rosso.

Shampoo blu altre curiosità

In poche parole per fare il punto della situazione possiamo dire che se hai i capelli castani non naturali dopo circa un mese la nuance potrebbe apparire scolorita, spenta e senza un colore ben definito. L’utilizzo di uno shampoo blu potrebbe andare a risolvere tutti questi problemi che molte volte sono anche causati dai troppi lavaggi.

Ma non solo uno dei principali nemici dei capelli tinti e non tinti sono le piastre, il sole e le diverse tipologie di shampoo talvolta anche aggressivi che vai ad usare su i tuoi capelli. Ma diciamocela tutta anche lo scorretto utilizzo del phon potrebbe portare tutta questa serie di problemi.

Devi sapere infatti che il phon va tenuto ad almeno venti ma anche trenta centimetri di distanza e gli shampoo che dovrebbero essere utilizzati sono sempre a base naturale o comunque privi di solfati, parabeni e siliconi.

Tutto questo potrebbe permettere al tuo colore di durare di più, ma in alternativa potresti provare uno shampoo blu a seconda della necessità dei tuoi capelli. Infatti ricorda che lo shampoo viola, anche chiamato shampoo blu anti giallo, serve per i capelli chiari.

Per essere sicura del tuo acquisto puoi sempre chiedere consigli al tuo parrucchiere di fiducia in questo modo non potrai sbagliare.

Shampoo blu ultime info

Questa tipologia di shampoo dovrebbe essere utilizzata da tutti per tanti buoni motivi, il primo tra tutti è limitare il numero di tinte e ritocchi a cui sottoponi i tuoi capelli. Infatti utilizzando un prodotto come questo potresti tranquillamente evitare di andare dal parrucchiere per più di un paio di mesi.

Inoltre se viene combinato con un balsamo adatto allora potresti notare che i tuoi capelli oltre che più intensi di colore risulteranno anche più morbidi e brillati perché non solo colora ma riesce anche a nutrire. Altro consiglio utile che vogliamo darti è che quando usi questo shampoo almeno una volta a settimana è consigliata anche una maschera rigenerante.

Questo per evitare che i capelli possano seccarsi troppo. Inoltre altro consiglio fondamentale è di utilizzare sempre il prodotto giusto in base alla tipologia di colore che hai. Non tutti gli shampoo sono adatti a tutti i capelli.

In commercio è possibile trovare davvero tantissimi tipologie di shampoo che si adattano a ogni colore, quindi se non sei sicura di quello che stai acquistando allora rivolgiti al tuo parrucchiere perché magari anche lui all’interno del suo salone ha un campioncino da farti provare in modo che tu stessa veda il risultato prima di andare a comprare un’intera bottiglia.

Infatti devi sapere che non sempre questo shampoo riesce a risolvere determinati problemi di colorazione e spesso dipende dalla condizione dei tuoi capelli. Un capello molto rovinato sarà difficile da risanare e di conseguenza dovrai prima effettuare una ristrutturazione.

Shampoo blu conclusioni

Siamo ormai arrivati al termine del nostro articolo e ormai dovresti aver compreso le varie differenze tra le varie tipologie di shampoo e i riflessi su i quali va ad agire. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

Devi riuscire ad entrare nell’ottica che non sempre si può andare dal parrucchiere per avere dei capelli perfetti, primo per la spesa economica che comporta ma soprattutto per i tuoi capelli e per il loro benessere.

Anche il cuoio capelluto risente molto degli agenti chimici che si trovano all’interno delle tinte, soprattutto ti sarà capitato di sentire il prurito durante la tinta, questo accade perché il cuoio capelluto è stato troppo sensibilizzato ed è il suo modo per dire che stai esagerando.

Ti ricordiamo che il trattamento con lo shampoo blu deve essere effettuato solo una volta a settimana e che durante il resto del tempo è bene che usi uno shampoo con estratti naturali meglio se senza solfati, parabeni e siliconi.

Usa anche un balsamo quando fai il trattamento con questo shampoo colorato per poter reidratare a fondo i tuoi capelli e non dimenticare la maschera una volta a settimana oltre a lavare bene le mani dopo che sono state a contatto con lo shampoo blu.

Noi siamo arrivati davvero al termine del nostro articolo e non resta che salutarti ma se vuoi continuare a leggere altre curiosità puoi andare sul nostro blog oppure puoi anche seguirci sui nostri canali social.

Biosty, Integratore alla Biotina per rendere i tuoi capelli più lunghi, forti e lucenti!

Biosty – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €