Shampoo anti arancione 3 cose che non sapevi

Shampoo anti arancione

Ciao e bentornata o benvenuta sul nostro blog l’argomento di cui vogliamo trattare oggi riguarda lo shampoo anti arancione e tutte le sue sfumature. Devi sapere infatti che quando vai a decolorare dei capelli scuri molte volte più succedere che appaiano degli odiosi riflessi rossi o arancioni.

Non sempre infatti la tinta esce come la vorresti e per questo motivo occorre utilizzare delle tattiche alternative come quella che di utilizzare uno shampoo antiarancio. Quello di cu parleremo in questo articolo infatti è proprio l’utilizzo di uno shampoo anti arancione per capelli e del miglior shampoo anti arancione.

Devi sapere infatti che non tutti gli shampoo sono uguali e molte volte il risultato di una tinta dipende dalla situazione di partenza dei tuoi capelli e dalla loro porosità. Se hai dei capelli molto danneggiati il nostro consiglio principale è quello di non effettuare subito una tinta o una decolorazione.

La prima cosa da fare infatti sarà risanare i tuoi capelli in modo che questi siano pronti al trattamento successivo e aggressivo che riguarda la tinta e l’eventuale decolorazione.

In questo blog post parleremo di questo e di moltissime altre curiosità che riguardano lo shampoo anti arancio e tutti i benefici ma anche le caratteristiche che ha questo shampoo adatto a moltissime persone e che sta letteralmente facendo impazzire tutte le donne che ne hanno testato le proprietà.

Se sei pronta per entrare nel vivo di questo articolo allora mettiti comoda e cerca di rimanere attenta fino alla fine della lettura.

Shampoo anti arancione per capelli quando utilizzarlo

Questo shampoo anti arancione per capelli è molto comodo quando hai effettuato delle decolorazioni su capelli scuri o comunque quando hai fatto delle meches. Se hai i capelli scuri e hai recentemente fatto una decolorazione sai perfettamente di cosa stiamo parlando.

Infatti i tuoi capelli potrebbero virare verso un colore giallo arancio dopo qualche tempo, ma fortunatamente arriva in aiuto questo miracoloso shampoo antiarancio che potrebbe risolvere tutti i tuoi problemi.

Devi sapere inoltre che l’uso di un prodotto come questo non tende a seccare o rovinare i capelli in alcun modo, insomma hai già fatto una decolorazione quindi hai già stressato abbastanza i tuoi capelli. Non devi mai eccedere con i trattamenti aggressivi sia per la salute dei tuoi capelli che per il cuoio capelluto che ne risentirebbe davvero molto.

Lo shampoo anti arancione ha al suo interno dei pigmenti che possono variare dal blu al viola e sono perfetti per andare ad eliminare tutti i riflessi del giallo e dell’arancione. Questo accade perché nella ruota dei colori contrastanti il viola e il blu sono i colori che vanno a neutralizzare il giallo e l’arancio.

Non è un trattamento che sostituisce la tinta del parrucchiere ma è comunque un valido alleato che va ad allungare i tempi di durata del colore. Inoltre si mantiene sulla cute per un determinato periodo di posa.

Shampoo antiarancio cos’è?

Lo shampoo anti arancione può essere effettuato per mantenere la durata del colore della tintura che hai effettuato dal parrucchiere. Grazie a questa piccola tecnica potrai risparmiare molti soldi inoltre andrai sicuramente a preservare la salute dei tuoi capelli.

Una volta che avrai effettuato la tinta dal parrucchiere che sia un balayage, un biondo freddo o un nero corvino. Sotto questi colori potrebbe apparire un giallo, un arancione ramato o un rosso clown rispettivamente sotto ogni colore.

Non devi certo lanciare sirene di allarme, tutto questo infatti è del tutto normale, una variazione di colore dopo qualche tempo dalla tintura è davvero normale. Questo accade perché il colore sta scaricando con i vari lavaggi e anche con le intemperie metereologiche.

Tutto quello che devi fare è tonalizzare i capelli, ma come fare se non sei un parrucchiere? Tranquilla perché per questo ci siamo noi di Biosty!

prima di entrare nel vivo dello shampoo anti arancione dobbiamo fare chiarezza sulle sfumature dei capelli e sul perché determinati colori portano determinate sfumature. Devi sapere che la sfumatura sta proprio al di sotto dello strato superficiale del colore.

Se hai infatti i capelli biondo chiaro, bianchi o grigi le tue sfumature potrebbero essere di un color giallo paglierino. Se hai i capelli castani invece le sfumature saranno arancioni, ma per continuare se i tuoi capelli sono di un castano molto scuro o neri i tuoi riflessi saranno rossi.

Quando vai a fare delle decolorazioni o delle permanenti o utilizzi troppo piastra o arricciacapelli ma anche quando stai troppo al sole o vai troppo in piscina il colore naturale della superficie del capello viene alterata e di conseguenza lascia spazio a quella che è la sfumatura.

Miglior shampoo anti arancione

Come stavamo dicendo nel capitolo precedente avrai capito insomma che la schiaritura sta al di sotto del colore superficiale dei capelli e per questo motivo quando vengono trattati vengono fuori proprio quelle sfumature gialle se sei bionda, arancioni se sei castana e rosse se sei nera.

Il trucco  per andare a neutralizzare queste sfumature che non piacciono davvero a nessuno è la neutralizzazione. Questo concetto come già spiegato prima in grandi linee si basa sul principio della ruota dei colori.

In questo caso infatti per andare ad eliminare il colore arancione all’interno dello shampoo anti arancione ci saranno dei pigmenti blu e viola. Perché come dice la legge dei colori qualsiasi colore si trova in esatta contrapposizione all’altro va ad annullarsi o a neutralizzarsi.

Se vai adesso a guardare la ruota dei colori potrai notare che il blu si trova davanti l’arancio, il viola davanti al giallo e verde davanti al rosso. Quindi per andare a neutralizzare determinati colori serve andare a leggere la ruota dei colori.

Ecco perché all’interno dello shampoo anti arancione ci sono i pigmenti blu perché si tratta del colore in contrapposizione con l’arancione. Un consiglio che vogliamo darti è quello di lavarti molto bene le mani dopo aver utilizzato questo shampoo perché potresti macchiarti la pelle.

In alternativa puoi usare dei guanti usa e getta o anche dei semplici guanti in lattice che solitamente usi per le pulizie.

Shampoo anti arancione come utilizzarlo?

Per avere un ottimo risultato quello che noi di Biosty ti consigliamo è di acquistare un kit fatto appositamente per andare a neutralizzare il colore. Il kit di cui ti stiamo parlando è composto da uno shampoo anti arancione, un balsamo e una maschera neutralizzante.

Se ne possono trovare di vari tipi e marchi ma quello che ti consigliamo noi è di andare dal tuo parrucchiere di fiducia e chiedere consiglio a lui su quale acquistare.

La prima cosa da fare è di applicare lo shampoo anti arancione, ovviamente sui capelli già bagnati, non preoccuparti se vedrai un colore viola o blu intenso. Come ti abbiamo precedentemente anticipato è proprio così che deve essere.

L’utilizzo dello shampoo anti arancione sarà già abbastanza sufficiente per andare ad eliminare i riflessi arancioni ma per ottenere il miglior risultato di sempre è consigliabile applicare anche gli altri due prodotti.

Una volta aver risciacquato perfettamente la cute dallo shampoo antiarancio potrai tranquillamente passare all’applicazione della maschera neutralizzante. Quando aprirai il tubetto di questa noterai probabilmente un colore ancora più forte dello shampoo non preoccuparti perché alla fine quello che rimarrà saranno solo i tuoi meravigliosi capelli castani.

Grazie all’uso di questo prodotto associato allo shampoo potrai avere il miglior risultato di sempre. Cerca di applicarlo bene soprattutto nelle zone dove il riflesso arancione è più intenso, puoi usare un pennello o in alternativa farti aiutare da un’amica.

Lascia in posa dai cinque ai dieci minuti e successivamente procedi al risciacquo, ci raccomandiamo di evitare di lasciare residui che potrebbero compromettere non solo il tuo colore naturale ma anche il pH della cute.

Shampoo antiarancio gli ultimi step

Per concludere il discorso dell’applicazione fai da te del miglior shampoo anti arancione, ti consigliamo infine ti utilizzare il tuo balsamo o conditioner che hai acquistato insieme al kit dello shampoo anti arancione.

Questo prodotto infatti andrà a sublimare i capelli, dando il nutrimento necessario per una chioma morbida e luminosa. Andrà lasciato in posa per un massimo di cinque minuti e successivamente come al solito devi risciacquare abbondantemente con acqua.

Molte donne a questo punto direbbero ok adesso è il momento di asciugarli, ma no. Perché prima di procedere all’asciugatura è sempre bene proteggere i tuoi capelli, soprattutto se colorati.

Puoi effettuare questo piccolo passaggio utilizzando un semplice spray o un olio dedicato apposta alla protezione dei capelli dal calore, se ne possono trovare davvero tanti in commercio e tutti dovrebbero averne uno sempre a portata di mano.

Una volta fato questo puoi tranquillamente procedere allo styling dei tuoi capelli, se ne hai uno utilizza un phon o una piastra adatti ai capelli colorati. Se così non fosse non preoccuparti ci raccomandiamo di mettere il phon a una giusta distanza e con una temperatura non molto alta.

Per capire se il tuo phon è adatto o meno basterà accenderlo al massimo della potenza e togliere il beccuccio, se vedi che all’interno diventa incandescente vuol dire che è il momento di cambiarlo perché la resistenza non fa più il suo lavoro.

Shampoo anti arancione ultimi consigli

Quello che vogliamo darti adesso è un ultimo consiglio mentre pensi all’applicazione di questi prodotti, infatti, ricordati sempre di utilizzare dei guanti mentre procedi all’applicazione. Questo perché i pigmenti dello shampoo anti arancione sono davvero molto forti.

Utilizza in caso anche una mascherina perché a volte anche l’odore è molto pungente, in questo modo proteggerai le vie aeree del naso e della bocca. Tanto ormai sei abituata a portare la mascherina.

Inoltre quando procederai all’uso della maschera ricorda che questa deve essere applicata solo sulle lunghezze quindi stai attenta a tenerle ben lontane dal cuoio capelluto. Altro consiglio è di applicare questo prodotto sezione per sezione.

La suddivisione della chioma in settori farà si che l’applicazione sia omogenea e inoltre in questo modo non dimenticherai di passare lo shampoo anti arancione o la maschera in nessuna parte per un risultato davvero perfetto.

Le formule di cui ti stiamo parlando sono adatte alla tonalizzazione di capelli per lo più scuri. Quindi se hai i capelli molto chiari come per esempio biondo platino, argento o grigi utilizza uno shampoo viola e non uno shampoo anti arancione.

Ti ricordiamo che secondo la tabella dei colori ogni tonalizzante ha il suo opposto, quindi prima di procedere all’acquisto di questi colori devi o guardare la tabella dei colori oppure cosa migliore da fare chiedere consiglio al tuo parrucchiere.

Ricordati che non è facile capire quale sia il colore più adatto a te di shampoo anti arancione, quindi se dovessi avere dubbi non fare mai di testa tua.

Shampoo anti arancione conclusioni

Siamo ormai arrivati al termine del nostro articolo e diciamo che a questo punto dovresti aver compreso bene l’importanza e l’utilità di uno shampoo anti arancione. Ricorda che questi prodotti non prendono il posto del ritocco dal parrucchiere ma sono comunque dei prodotti validi per allungare i tempi.

Inoltre si posso utilizzare anche su capelli non colorati ma che si sono schiariti con il troppo sole, infatti il trattamento può essere effettuato anche per un breve periodo di tempo subito dopo l’estate.

Un’ultima raccomandazione che voglio fare è che questo prodotto non deve essere utilizzato per più di una volta a settimana e che lo shampoo anti arancione va sempre diluito con acqua e non deve essere utilizzato assoluto o in grandi quantità.

Ti raccomandiamo di seguire queste piccole istruzioni che noi di Biosty ti stiamo dando in questo modo saprai perfettamente come e quando fare il trattamento ma soprattutto in quali circostanze.

A questo punto l’utilizzo dello shampoo anti arancione non dovrebbe avere più segrete per te e dovresti aver largamente compreso quando è necessario utilizzare uno shampoo antiarancio. Ricorda che quando utilizzi lo shampoo anti arancione per capelli devi sempre lavarti molto bene le mani.

Questo per evitare che la tua pelle possa rimanere macchiata dalle pigmentazioni molto forti del miglior shampoo anti arancione in commercio.

Ti ricordiamo che puoi rimanere sempre aggiornata su altri argomenti come questo tramite il nostro blog o i nostri canali social.

Biosty, Integratore alla Biotina per rendere i tuoi capelli più lunghi, forti e lucenti!

Biosty – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €