Capelli scalati: 5 modi diversi di scalare i capelli

Capelli scalati

Capelli scalati, chi non ha portato questo taglio almeno una volta nella vita?  Forse proprio tutte, ma con soddisfazione?

Andare dal parrucchiere e scegliere con sicurezza qual è il taglio che vogliamo, ovvero un taglio pari o un taglio scalato non è mai una scelta semplice.

Sono due tagli praticamente eterni, dei veri evergreen, ma non tutti i volti possono essere valorizzati da uno o dall’altro. In alcuni casi addirittura un taglio di capelli sbagliato può mettere in evidenza eventuali difetti del viso. I capelli scalati mai.

La decisione va presa con molta calma, ponderando bene i pro e contro e senza dubbio chiedendo consiglio al proprio parrucchiere di fiducia.

La scelta del taglio dipende anche molte volte dallo stato di salute dei capelli, dalla loro specifica tipologia e dall’importante dettaglio della forma del proprio viso. Specialmente per i capelli scalati.

Quando si sbaglia un taglio di capelli si esce dal salone di hair styling irritate e insoddisfatte. I capelli tagliati in modo che non ci aggrada ci fa sentire a disagio.

In effetti quante volte è capitato anche a voi di uscire dal parrucchiere correre a casa e lavare i capelli, poiché il taglio e la piega non erano di vostro gradimento? Non erano capelli scalati perfettamente.

I tagli capelli scalati danno molto movimento alla capigliatura e infatti i capelli scalati sono considerati più aggressivi e rock, più attuali. Senza contare che i tagli sfilati sono molto di moda soprattutto in quest’ultimo anno.

E hanno il grande pregio di adattarsi a tutti i tipi di capello, sia liscio, che mosso, o anche nei confronti dei capelli molto ricci. E dei capelli scalati.

I capelli scalati hanno sempre più volume di quelli tagliati a pari e mantenuti lisci. Hanno la capacità di alleggerire le capigliature eccessivamente ricce, e poi il particolare taglio capelli scalati mette sempre molto in evidenza le nuance di colore.

Ma anche i contrasti, gli shatush e qualsiasi altro tipo di intervento che porta sfumature e giochi di luce e colore alla capigliatura.

I tagli di capelli scalati si adattano molto bene alle capigliature molto lunghe. eliminano eventuali imperfezioni. I capelli scalati non sono adatti a chi ha i capelli molto sottili o molto radi.

Capelli scalati: a chi stanno davvero bene?

I tagli che sono capelli scalati  sembra che in linea di massima stiano bene più o meno a tutte le donne. Ma quelle che possono usufruire al meglio dei risultati eccellenti di questo tipo di taglio sono le donne con il viso tondo e abbastanza piccolo.

Mentre se il volto ha tratti pronunciati come: zigomi alti, naso importante, è preferibile optare per i capelli a lunghezze pari.

Ma le lunghezze pari sono forse un pò superate. Troppo seriose e stucchevoli, senza dubbio a volte fuori dai dettami della moda.

I tagli che vanno per la maggiore quest’anno e che possono essere del tipo “capelli scalati” sono praticamente tutti i tagli a capello lungo.

Che possono essere scalati e abbinati a righe alte poste da un lato della capigliatura. Ottimo l’abbinamento anche con le frange, che negli ultimi mesi sono tornate di moda. Dopo un periodo durante il quale erano state accantonate dai parrucchieri.

Un taglio scalato può essere reso molto vaporoso con una piega adeguata. Oppure può essere movimentato con un ampio ciuffo spettinato, posto da un lato. Ecco come può rendere un bel taglio capelli scalati.

Con i tagli di capelli scalati, ovvero che hanno un numero di lunghezze abbastanza consistente. E’ un po’ difficile realizzare acconciature particolarmente elaborate, cioè con i capelli raccolti.

Ma in linea di massima qualcosa si può fare, anche semplicemente raccoglierli in una piccola coda o in un elegante chignon alla base della nuca.

Capelli scalati, capelli scalati lunghi, capelli scalati medi, e capelli lunghi scalati davanti, quali sono quelli giusti per te?

Chi non ha tempo di recarsi dal parrucchiere, ma riesce a ritagliarsi in una giornata di riposo qualche ora di relax.   Necessaria a effettuare un taglio di capelli fai da te vogliamo far sapere che fare un taglio di capelli scalati da soli è possibile.

I capelli scalati possono essere di varie tipologie, ovvero ad esempio: capelli scalati, capelli scalati lunghi, capelli lunghi scalati, capelli scalati medi,e capelli lunghi scalati davanti,

Tagli scalati fai-da-te: tagliarsi i capelli da sole

Effettivamente riuscire ad andare dal parrucchiere con cadenza regolare è una cosa difficile per molte donne, vuoi per il lavoro o per gli impegni familiari.

Di certo sappiamo che i capelli scalati, ovvero un bel taglio scalato ben fatto, può rinnovare lo stile e creare un bellissimo effetto volume alla capigliatura.

Come dicevamo in precedenza, pare che sia un tipo di taglio che si adatta perfettamente a qualsiasi forma di viso e sta bene sia con i capelli lisci che con i capelli ricci.

Ovviamente se decidiamo di tagliare i capelli da sole in casa dobbiamo effettuare una vera e propria preparazione. Prima di tutto bisogna osservare bene il proprio viso davanti a uno specchio.

E ponderare con molta calma in che modo gli vogliamo tagliare e se effettivamente ci sentiamo in grado di farlo. Non è di certo per tutti eseguire un taglio di capelli perfetto.

E’ possibile anche farsi un selfie e stampare poi la fotografia per regolarci quando sarà il momento di scalare la capigliatura.

Scalare i capelli significa scalarli in maniera lunga e regolare, oppure scegliere di scalarli in una maniera più netta, più elaborata e più abbondante.

I fattori da prendere in considerazione quando si decide di scalare i capelli sono prima di tutto lo spessore. Perché il taglio scalato rende quasi sempre tutta la capigliatura molto più consistente, corposa.

Con la scalatura i capelli prendono volume, soprattutto dove ci sono le scalature più corte. Se i capelli sono già molto ricci e hanno un grande volume naturale è meglio scegliere un tipo di scalatura più lunga e più esigua.

Senza lasciare un gran numero di centimetri tra i vari livelli. Se i capelli sono estremamente lisci e diritti è meglio scegliere una scalatura corta, con la quale si potrà riuscire ad avere l’effetto di cornice al volto.

Capelli sottili: come dare volume o limitarlo con il fai-da-te

Fatto questo bisogna anche valutare molto bene qual è la forma del proprio viso e decidere in base a questo, che tipo di scalatura vorremmo mettere in atto, Ovvero quale è il tipo di scalatura che si adatta perfettamente al nostro viso.

Per le donne con il volto rotondo vanno molto bene i capelli scalati lunghi, con le scalature che devono essere poche e ben distanziate tra di loro.

Mentre chi ha il viso triangolare o ovale può optare per i tagli scalati più netti e con più livelli possiamo ispirarci per esempio alle acconciature e ai capelli scalati delle attrici.

Dei personaggi di spettacolo e di tutti quei personaggi che sono sempre al passo con la moda anche quella che riguarda i capelli.

Gli strumenti necessari per tagliarsi i capelli da sole e fare dei capelli scalati in maniera eccellente sono pochi ma devono essere tutti di buona qualità.

A cominciare dalle forbici che sono l’oggetto più importante per ottenere dei risultati soddisfacenti, ed evitare di rovinare i capelli.

Le forbici devono essere di tipo professionale ovvero da parrucchiere e devono essere ben affilate. Non vanno mai utilizzate per tagliare i capelli le forbici normali da sarta, o da cucina. Perché il risultato sarebbe veramente un disastro.

Gli strumenti indispensabili per realizzare capelli scalati: pettine e forbici professionali

Quel tipo di forbice strappa i capelli e li taglia in modo irregolare. Queste forbici professionali per tagliare i capelli invece sono acquistabili in profumeria oppure nei negozi di questo settore, e non possono mancare.

Un altro importante strumento che serve durante la fase di taglio sono i pettini. Ovvero pettini solidi con denti larghi, che non possano in qualche modo rovinare i capelli, strapparli o graffiare e ferire il cuoio capelluto.

Oltre a questo bisogna preparare una buona postazione di lavoro, cioè il punto della casa dove possiamo passare all’azione. Senza dubbio il luogo più adeguato è la stanza da bagno.

Dobbiamo posizionarci nel punto più illuminato della stanza e avere vicino a noi tutti gli oggetti che ci necessitano. Oltre a il lavandino per l’acqua calda.

In seguito servirà anche un asciugamano, dei fermagli o pinze per capelli e come abbiamo già detto forbici e pettine, più uno specchio di riserva portatile.

Lo specchio può essere utilizzato poi per controllare se nella parte posteriore i capelli sono stati tagliati perfettamente.

Prima di effettuare il taglio i capelli vanno sempre lavati e asciugati con cura, con un asciugamano morbido che assorbe bene l’acqua ma non vanno asciugati a phon.

A questo punto possiamo valutare quale dei cinque metodi differenti di scalatura è quella che ci piace di più.

Una volta presa questa decisione possiamo procedere dividendo i capelli in ciocche, e in  gruppi dello stesso livello su i due lati del capo.

Capelli belli e ben tagliati fanno sentire sicuri di sè

Procedere con il taglio dei capelli scalati da sole alla fine significa programmare ciocca per ciocca quale sarà il livello di scalatura scelto.

Si può iniziare dalla parte frontale, procedendo all’indietro o viceversa a seconda di come ci si trova più comodi.

L’importante è durante il taglio  continuare a confrontare la lunghezza delle ciocche per essere sicuri che stiamo scalando la parte alta e stiamo scalando di meno la parte bassa.

Per eseguire alla perfezione questo tipo di taglio in modalità fai da te, esistono su internet anche moltissimi tutorial e video che possono guidarvi nell’operazione in maniera efficace.

Un’altra tecnica molto veloce,  che ha sempre una buona riuscita è quella di legare i capelli in una coda alta sul davanti, praticamente sulla fronte.

Una volta legati i capelli in questo modo bisogna far scivolare l’elastico sulla punta della coda, questo metodo è utile è comodo per chi ha i capelli molto lunghi.

Una volta che abbiamo fatto scivolare l’elastico alla punta della coda dobbiamo tagliare i capelli che sono rimasti  nell’ultima parte.

E proseguire  tagliando la parte finale della grande ciocca che abbiamo creato legando i capelli sulla fronte. Questo metodo può sembrare empirico ma chi lo ha provato ha riportato che viene molto bene .

Il segreto di questo tipo di scalatura sta nel tagliare solo la piccola parte che rimane al di fuori dell’ elastico.

Dovremmo cosi riuscire ad avere una scalatura più corta sul davanti, e più lunga sul dietro. L’acconciatura che deriverà da questo taglio vi lascerà piacevolmente stupite.

Il metodo dell’elastico è abbastanza sicuro e un risultato accettabile; però è attuabile soprattutto per chi ha i capelli veramente lunghi da poter fare la coda sul davanti agevolmente.

Il taglio scalato risolve i problemi di capelli sfibrati

Scalare i capelli può essere utile anche quando dobbiamo rimediare a un’immagine di noi non proprio perfetta, poiché i capelli hanno le  doppie punte, sono sfibrati, hanno la crescita sono indeboliti.

Insomma hanno bisogno di cure e di miglioramenti. Alleggerire la capigliatura con un taglio di capelli scalato è sempre molto utile in questi casi. Sia per un fatto estetico sia per un fatto curativo.

E’ risaputo che i capelli una volta che vengono tagliati prendono respiro, si tolgono le punte vecchie, si tolgono le doppie punte, col taglio si liberano i capelli dalle zone morte.

In questi casi è utile anche curare molto il cuoio capelluto, con impacchi, lozioni e prodotti rinforzanti. La salute della cute della testa determina anche la forza dei capelli.

La bellezza dei capelli è strettamente collegata alla loro salute. Un buon taglio di capelli scalati può essere il primo passo per migliorare la situazione. Ma ci vuole abilità e costanza.

I capelli scalati sono un mood dell’hair styling intramontabile, sono stati portati da molte donne famose, e ancora oggi hanno una storia particolare e glamour alle spalle.

Ma non è la risoluzione definitiva, al taglio vanno abbinate tante opzioni differenti alcune delle quali abbiamo appena citato. Impacchi, lozioni, maschere, fialette e tanto altro.

Informati di più con tutti gli articoli del nostro blog e delle nostre pagine social

Biosty, Integratore alla Biotina per rendere i tuoi capelli più lunghi, forti e lucenti!

Biosty – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €