Capelli biondo cenere: 10 consigli!

Capelli biondo cenere

Ciao a tutti e benvenuti nel nostro nuovo articolo sui capelli biondo cenere! Se siete venuti a visitare questa pagina del nostro blog nello specifico molto probabilmente è perché state cercando ogni tipo di informazione riguardo uno o più tra i seguenti argomenti dell’elenco puntato.

· Come ottenere il biondo cenere su capelli decolorati

· Come ottenere i capelli biondo cenere scuro

· Come curare i propri capelli biondo cenere

Abbiamo ragione? È proprio così? Beh, molto bene, allora abbiamo un’ottima notizia per voi, cari lettori del nostro blog di Biosty.

Non c’è assolutamente bisogno che cerchiate queste informazioni altrove in quanto proprio qui, nella pagina che state leggendo in questo momento, troverete tutte le informazioni riguardo i capelli biondo cenere. Come ottenere questa articolare tonalità, come prendersene cura, a chi sta bene e chi, probabilmente, farebbe molto meglio ad evitarla.

Proprio così, perché forse non tutti sanno che le tonalità di colori per i capelli non possono essere le stesse per tutti quanti. Non è detto che una persona con gli occhi chiari e la carnagione chiara stia necessariamente bene con un capello scuro.

Come non è assolutamente detto che una persona con gli occhi scuri e la carnagione scura stia necessariamente bene con dei capelli biondo cenere! Ma come capire dunque quali sono le combinazioni adatte ad ognuno di noi?

Beh, è semplicissimo! Continuando la lettura del nostro articolo sui capelli biondo cenere! Siete pronti?

Buona lettura allora!

Capelli biondo cenere: informazioni utili di base

Il trend dei capelli biondo cenere non è nell’industria della moda da molto tempo. Effettivamente si parla di moda di capelli biondi e biondo cenere scuro soltanto da qualche anno a questa parte.

Ci sono da fare però diverse precisazioni riguardo a questa colorazione. Questo tipo di biondo così chiaro da essere definito quasi bianco, infatti, non è adatto ad ogni tipo di persona.

Il colore degli occhi, il colore della carnagione, la forma ed il colore delle sopracciglia.. sono tutti elementi che influiscono moltissimo sulla scelta di optare per questo biondo quasi bianco. Ma non soltanto.

Molto importante, se non fondamentale, nella scelta dei capelli biondo cenere è il colore originale dei capelli di una persona. Di fatto questo colore viene definito da molti hair stylist (stilisti dei capelli dall’inglese) un colore molto capriccioso!

Ma perché? Beh, prima di tutto perché per essere applicato richiede una certa tecnica, non basta una semplice applicazione come magari può essere quella del colore nero.

E, secondo poi, ha bisogno di un incredibile cura giornaliera durante il lavaggio dei capelli. Molto bene, ora che vi abbiamo dato un infarinatura generale sui capelli biondo cenere, andiamo a vedere insieme nel dettaglio come ottenere dei capelli biondo cenere su capelli decolorati e a chi stanno bene questi capelli.

Quali sono le caratteristiche adatte per portare questo colore?

Durante l’introduzione di questo articolo vi abbiamo accennato che questo colore biondo cenere non è adatto proprio a tutte quante le persone. Dunque, la prima cosa da fare se state pensando si tingervi i capelli biondo cenere è sicuramente quella di cercare di capire se un colore di questo tipo potrebbe donarvi o meno.

Come? Continuate a leggere per scoprirlo!

Abbiamo fatto un giro tra i blog dei migliori parrucchieri e stilisti del capello italiani e abbiamo trovato moltissime informazioni interessanti per coloro che hanno deciso di tingersi i capelli di questo particolare biondo. Prima di tutto, c’è da dire che se avete la pelle di colore olivastro e molto abbronzata, questo colore non fa per voi.

Sembra infatti che la combo capello biondo cenere e pelle scura aggiunga parecchi anni all’età di una persona. Inoltre, pare anche che le varie imperfezioni che possono essere presenti sul viso di una persona vengano accentuate molto di più in caso di capelli biondo cenere scuro.

Lo stato del capello è ancora un dettaglio fondamentale nel momento di scegliere una tinta biondo cenere. Chi ha un tipo di capello molto fino potrebbe dover precedentemente effettuare una cura dei propri capelli per renderli più spessi e più resistenti prima ti tingerli di un colore biondo cenere.

Questo perché una decolorazione di un capello molto fino potrebbe rovinarlo ancora di più fino al punto di spezzarlo nel peggiore dei casi.

Qual è quindi il capello perfetto per una tinta biondo cenere?

Ricapitolando, quindi, le donne, ma come anche gli uomini, che hanno un’età già avanzata, devono stare piuttosto attenti alla scelta del colore e della tonalità. Questo perché si rischia di aggiungere ancora degli anni in più alla propria età con un colore eccessivamente chiaro tendente al bianco.

Quindi, i profili più adatti, se non perfetti, per portare dei capelli biondo cenere sono chiaramente i seguenti.

· Tutte le donne e tutti gli uomini del tipo cromatico che viene definito “estate”. Ovvero, tutti i colori piuttosto freddi e gli occhi chiari. 

La combinazione pelle chiara e occhio azzurro, infatti, è sicuramente la più adatta per un capello biondo cenere su capelli decolorati.

iostu · Le donne e gli uomini con un viso lineare e senza imperfezioni. Questo perché, come abbiamo visto in precedenza, i capelli biondo cenere mettono in evidenza qualsiasi imperfezione della pelle. 

Quindi, per riassumere questo paragrafo in pochissime parole. Se non avete un età molto avanzata, se avete la pelle e gli occhi chiari e non avete imperfezioni sul viso, siete i candidati e le candidate perfette per tingervi i capelli di colore biondo cenere.

Molto bene, ora andiamo avanti e vediamo le diverse sfumature appartenenti a questo colore così “capriccioso”.

Capelli biodo cenere: le varie sfumature

La tintura per capelli di colore biondo cenere, al contrario di quello che si possa pensare, non è affatto una tintura standard di un solo colore. Assolutamente no.

Come il biondo normale ha diverse sfumature, anche il biondo cenere ha le sue mille sfaccettature. Andiamole a vedere insieme!

Poniamo il caso che, vedendo il colore biondo cenere scuro sulla testa di un uomo o di una donna ve ne siate innamorati e voleste replicarlo sulla vostra testa. Un momento, niente fretta!

Ogni buon parrucchiere che si rispetti, consiglia sempre, prima di effettuare un cambio di colore dei propri capelli, di fare una piccola prova. E questo è proprio quello che vi stiamo proponendo in questo paragrafo.

Questa prova viene chiamata la prova del vestito. Trovate nel vostro armadio un vestito dello stesso colore della tonalità dei capelli che avete visto su quella donna o quel uomo e volete replicare sulla vostra testa.

Ora guardatevi allo specchio. Se vi piacete, se vi sentite più espressivi, allora la prova è considerata superata e potete tingere i vostri capelli biondo cenere. Se siete delle persone di carnagione chiara e con gli occhi altrettanto chiari, non avrete bisogno di questa prova perché probabilmente il biondo cenere vi donerà a priori.

Noi di Biosty consigliamo però comunque di effettuare la prova del vestito per evitare eventuali ripensamenti.

Capelli biondo cenere: la scelta della tinta

La tinta, o in generale i prodotti coloranti, non sono certamente tutti uguali. Anche in questo caso, infatti, troviamo una vastissima scelta di prezzi, colori, resistenze, applicazioni eccetera eccetera. 

Per farvi avere una panoramica generale, vi daremo questa informazione base. I migliori prodotti per capelli non sono esclusivamente estetici.

Ma, piuttosto, hanno, oltre alla funzione di tingere i capelli, delle funzioni curative. Ora, vediamo in base alle differenti intensità del colore come si possono distinguere i prodotti per capelli.

In base alle differenti intensità del colore che si vuole ottenere per i propri capelli, i prodotti per capelli si distinguono in: prodotti che rilasciano una colorazione intensa, prodotti che rilasciano una colorazione delicata e prodotti che rilasciano una colorazione molto leggera. Andiamo ora ad esaminare nello specifico tutte e tre queste categorie di differenti prodotti per capelli biondo cenere scuro.

Differenti prodotti per capelli

· Colorazione intensa. Questa categoria comprende tutte quelle tinte e tutti quei coloranti che garantiscono la resistenza del colore sui propri capelli per un periodo certo di almeno due mesi di tempo.

Questi prodotti di norma contengono una certa quantità di ammoniaca e, per tale motivo, non sempre sono la scelta migliore da effettuare. Anche se durano più a lungo, potrebbero rovinare il capello.

· Colorazione delicata. In questo caso non si parla esclusivamente di tinte, ma anche di toner, di spray o di particolari shampoo che garantiscono la resistenza del colore per un periodo circa di trenta giorni, quindi un mese.

Nel particolare caso in cui le colorazioni avvengano frequentemente, questa scelta è sicuramente la prima da prendere in considerazione in quanto questi prodotti generalmente non contengono additivi che fanno male al capelli. E, se li contengono, sono per la maggior parte delle volte in minime quantità.

Ad ogni modo questi prodotti contengono molte vitamine ed altre sostanze nutritive.

· Colorazione molto leggera. Questa è la migliore opzione per verificare se i capelli biondo cenere sono adatti per il vostro viso.

Questi gel, mousse e shampoo, infatti, non influiscono assolutamente sulla salute del capello e spariscono da soli dopo più o meno sette giorni dalla prima applicazione.

In genere questi prodotti vengono utilizzati appositamente per effettuare delle prove.

Come ottenere la migliore tonalità dei capelli biondo cenere?

Credete forse che il biondo cenere sia una tonalità prevedibile? Vi sbagliate di grosso cari i nostri lettori! Il biondo cenere su capelli decolorati, ma in particolar modo i capelli biondo cenere, sono un effettiva incognita per moltissime persone.

Il miglior modo di capire come comportarsi per ottenere il colore che più si desidera è quello di conoscere le differenti basi di combinazioni tra i colori. Un esempio piuttosto lampante è quello del cosiddetto “giallastro”.

Se ad esempio i vostri capelli sono di un colore piuttosto giallastro e voi decideste improvvisamente di volere i capelli biondo cenere scuro, il risultato potrebbe essere tutto l’opposto di quello desiderato. Il colore cenere sui capelli giallastri può agire in una forma talmente aggressiva da renderli di colore verde o verdastro.

Un effetto completamente indesiderato, non trovate?! Un altro esempio che ci teniamo molto a farvi è quello dei capelli castani, più comuni in genere nelle donne e negli uomini italiani.

Se avete i capelli bruni o castani e decidere di tingere i vostri capelli biondo cenere, il risultato potrebbe essere anche qui molto lontano da quello desiderato. La combinazione di una tinta color cenere sui capelli castani o bruni, infatti, potrebbe dare un effetto di un colore viola, ben differente dal cenere sperato.

Capelli biondo cenere: passare per la schiarimento

Le donne e gli uomini che hanno i capelli già di una diversa tonalità di biondo possono tranquillamente evitare di passare per questa fase di schiarimento. Quindi, se avete i capelli biondi chiari o biondi, non avete bisogno di leggere questo paragrafo.

Per tutti gli altri, invece, qui di seguito abbiamo deciso di elencare quali sono le cinque fasi dello schiarimento. Senza queste fasi, una persona con i capelli scuri non otterrà mai i capelli biondo cenere o biondo cenere su capelli decolorati che desidera!

Le fasi dello schiarimento

Come abbiamo appena detto, questo paragrafo riguarda esclusivamente chi non ha i capelli già biondi. Vediamo dunque insieme quali sono le cinque fasi di schiarimento per chi ha i capelli scuri.

· Per prima cosa si prepara il composto seguendo accuratamente le istruzioni all’interno della confezione. Ci raccomandiamo di fare attenzione alla ciotola: rigorosamente di plastica e non di metallo per evitare sconvenevoli reazioni chimiche.

· La seconda fase è quella in cui vengono applicati i due terzi del composto sui capelli (che devono essere sporchi) e viene lasciato agire per un tempo di trenta minuti.

· Durante la terza fase, passati i trenta minuti, si applica il restante terzo del composto sulle radici dei capelli e si lascia scivolare con un pettine fino alle punte. Se aspettano altri venti minuti.

· Nella penultima fase vengono lavati i capelli con acqua preferibilmente tiepida e con un applicazione dello shampoo per capelli schiariti.

· L’ultima fase è quella in cui viene applicata la particolare maschera per capelli per tenerli protetti nonostante lo schiarimento.

Tutti questi prodotti ovviamente saranno all’interno della stessa scatola! Per altre informazioni utili riguardo la cura dei vostri capelli visitate il nostro blog e i nostri canali social!

Biosty, Integratore alla Biotina per rendere i tuoi capelli più lunghi, forti e lucenti!

Biosty – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €